Call for Entry 2016

[vc_row][vc_column][vc_column_text][/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]

Aperte le selezioni per partecipare all’edizione 2016. [clear-line]Scadenza 13 Febbraio 2016

I progetti fotografici selezionati saranno esposti nell’edizione 2016 che si svolgerà a Perugia dall’ 11 al 28 Marzo.

In premio la fotocamera  Fuji X-T10 (XC16-50 mm)

[/vc_column_text][vc_separator color=”orange”][vc_column_text]PSPF BLINDSPOT Concept

Si parla spesso di “cecità” riferendosi ad un’incapacità di vedere attraverso gli occhi, ma l’atto di vedere non può essere ridotto esclusivamente ad una semplice azione di registrazione. “Vedere” vuol dire anche prendere coscienza della realtà attraverso un processo che passa dall’acquisizione di un’immagine alla sua decodifica e all’attribuzione di significato. L’incapacità di vedere comprende significati altrettanto drammatici e rilevanti sia sul piano individuale che sociale. La cecità emotiva rappresenta un disconoscimento delle proprie emozioni e in seguito essa può trasformarsi in analfabetismo emotivo con gravi conseguenze sull’individuo. La cecità sociale costituisce l’estrema difesa verso ciò che tende a turbare uno stato di equilibrio mentale, si concretizza in un’azione individuale e collettiva indirizzata a filtrare e modificare informazioni con la conseguenza di una chiusura totale verso ciò che appare come una minaccia per l’individuo, la società, i sistemi sociale e politici. Mantenere una visione chiara e nitida rappresenta una sfida in cui l’unica certezza è determinata dalla verità, ossia da ciò che ci rende liberi di accettare noi stessi e gli altri senza un gioco di proiezioni o idealizzazioni.

Il tema si collega a quanto già realizzato dal PSPF nelle precedenti edizioni: la Fotografia Sociale, di denuncia e riflessione, di riscatto di identità individuali e collettive, mezzo per dar voce agli “esclusi” e quindi strumento di inclusione sociale; la Fotografia Terapeutica intesa come mezzo di riattivazione della percezione e di uno stimolo interiore personale soprattutto laddove c’è una difficoltà di comunicazione per attivare quindi un processo di autocoscienza e di esplorazione del sé.

Sono previste due sezioni:

1) fotografia sociale;
2) fotografia terapeutica.

I progetti vanno inviati entro e non oltre le ore 23.59 CET (Central European Time) del giorno 13/02/2016

La comunicazione ufficiale dei vincitori avverrà entro il giorno 18 febbraio 2016 tramite il sito, FaceBook e la newsletter del festival.

Info: info@perugiasocialphotofest.org[/vc_column_text][bsf-info-box icon=”Defaults-info” icon_size=”32″ icon_color=”#2d2d2d” title=”Call For Entry 2016″]SCARICA il regolamento[/bsf-info-box][vc_text_separator title=”SUBMISSION FORM” color=”orange” border_width=”3″][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]

La “Call For Entry 2016” è scaduta. Grazie a tutti i partecipanti

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text][/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]