Il Perugia Social Photo Fest a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto del 24 agosto 2016.

Esistono macerie prodotte dai terremoti che sono estremamente difficili da rimuovere. Sono quelle che le scosse lasciano nella memoria dei più piccoli e dei più indifesi che ne portano i segni dentro di sé ed è per questo che abbiamo scelto di aiutare loro, sono il futuro e la speranza di questi luoghi devastati dal sisma.

Abbiamo voluto quindi dare il nostro contributo per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto e abbiamo invitato i fotografi che hanno collaborato al Festival fin dal 2012 a donare un loro scatto per sostenere il progetto #TOGETHERSTRONGER, perché insieme si è più forti. Il progetto ha voluto così mantenere alta l’attenzione sui problemi dei territori e delle popolazioni colpite dal terremoto che ha sconvolto il centro Italia, mettendo al centro la fotografia, come forma d’arte realmente al servizio della società.

Il progetto si è articolato in due momenti distinti, a partire da settembre2016: prima #TOGETHERSTRONGER, la vendita online delle fotografie degli autori che hanno partecipato, dal 2012, al festival di Perugia, poi la collaborazione con l’Associazione Église, giovane realtà palermitana attiva nella promozione della cultura contemporanea e della fotografia, creando un asse ideale che ha collegato il Centro Italia con la Sicilia, nel nome della solidarietà e dell’aiuto.

Questa seconda fase, dal titolo #TOGETHERSTRONGER STEP FORWARD, ha visto un allargamento della base del progetto con il coinvolgimento di tanti nuovi autori, una mostra ed un emozionante evento conclusivo, tenutosi a Palermo a Novembre 2016.

Il bilancio conclusivo dell’iniziativa è assolutamente positivo e fatto di numeri significativi: grazie alla partecipazione di un’importante Festival, il Perugia Social Photo Fest, e di un’associazione culturale sempre più attiva, quella di Église, sono state coinvolte due città cardine dell’iniziativa, Perugia e Palermo, i poli attorno ai quali ha preso forma #TOGETHERSTRONGER; gli autori che hanno preso parte al progetto, offrendo i loro scatti fotografici per la raccolta fondi, sono stati  in totale 88 e il risultato finale è stata la vendita del 100% delle opere proposte al pubblico.

È stato così possibile raccogliere 5.200,00 euro destinati all’associazione che fin dall’inizio è stata individuata come partner dell’iniziativa: “La Strada Onlus” di Rieti, impegnata da anni in progetti a favore di bambini, giovani e adolescenti. Grazie al denaro raccolto con #TOGETHERSTRONGER, l’associazione di Rieti metterà in atto alcuni progetti davvero importanti, destinati all’accoglienza, alla condivisione, al sostegno e all’aiuto dei più piccoli e dei più giovani sopravvissuti agli eventi sismici degli ultimi mesi.

I fotografi che hanno aderito: Antonio Amendola, Silvia Amodio, Shobha Battaglia, Mauro Battiston, Mirco Belacchi, Francesca Belgiojoso, Marika Delila Bertoni, Valerio Bispuri, Massimo Branca, Sara Casna, Simone Cerio, Mandra Stella Cerrone, Nadia Cianelli, Ciuffreda-Moncada-Vignola, Giovanni Cocco, il collettivo CAPTA (Phil Hatcher-Moore, Erik Messori, Paulo Nunes Dos Santos, Alessio Romenzi, Federico Scoppa, Alessandro Vincenzi), Luna Coppola, Lorenzo D’Amore, Simone D’Angelo, Emilie Danchin, Danilo Garcia Di Meo, Chiara Digrandi, Ana Esteban, Bryce Evans, Anna Fabroni, Benedetta Falugi, Paola Fiorini, Emer Gillespie, Stefano Giogli, Marco Giugliarelli, Alessandro Imbriaco, Sara Noemi Lewkowicz, Karl Mancini, Giovanni Marrozzini, Myriam Meloni, Angelo Merendino, Alla Mirovskaya, Fabio Moscatelli, Sara Munari, Cristina Nunez, Stefano Parrini, Fausto Podavini, Irina Popova, Enrico Prada, Giovanni Presutti, Silva Rotelli, Aldo Soligno, Brent Stirton, Jay Sullivan, Bruno Taddei, Camilla Urso, Alessio Vissani, Kurt Weston

 

Le fotografie, in tiratura 1/1, sono state stampate su carta Hahneműhle Fine Art Rag Pearl (320 gr) in formato 30×40 rispettando le proporzioni dei file originali ed eventuali richieste specifiche degli autori. I diritti delle opere rimangono di proprietà degli autori.

PARTNER DEL PROGETTO