“Where the children sleep”

Ad un ragazzo manca il suo letto.

Ad una ragazza, la sua bambola dagli occhi scuri.

Un terzo bambino sogna un momento in cui il cuscino non era un nemico.

La guerra in Siria si protrae da quasi sette anni, mettendo in fuga oltre due milioni di bambini, sia all’interno del paese sia ai confini nazionali. Hanno lasciato i loro amici, le loro case e i loro letti. Alcuni di questi bambini hanno accettato di mostrare dove dormono ora, quando tutto ciò che una volta avevano ora non esiste più.

Magnus Wennman, vincitore di due World Press Photo Awards e quattro volte vincitore del premio Swedish Photographer of the Year, ha incontrato bambini rifugiati in innumerevoli campi di accoglienza per rifugiati e nei loro viaggi attraverso l’Europa. La storia di quando scende la notte è una narrazione vivente e con un finale aperto.

Fotografiska e Aftonbladet mirano a riconoscere la vulnerabile situazione di questi bambini che sono stati sfollati a causa della guerra per sostenere l’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati UNHCR.

Attraverso Fotografiska For Life, Fotografiska intende essere un catalizzatore per un cambiamento positivo nella società. Usando la fotografia come mezzo per illustrare, sensibilizzare e ispirare lavori, speriamo di creare un dibattito e incidere sui problemi sociali che ci stanno vicino.